martedì 6 marzo 2012

CREMA FRITTA DOLCE AL GRANA PADANO SU CARPACCIO DI ASPARAGI



Il titolo vero di questo piatto sarebbe: " CREMA FRITTA DOLCE AL GRANA PADANO SU CARPACCIO DI ASPARAGI, LIME CANDITO CON PESTO DI MANDORLE E CAPPERI E BOTTARGA DI MUGGINE" ma è più lungo il titolo della ricetta quindi ho sintetizzato :-)
Per la prima volta ho assaggiato la bottarga e come immaginavo non mi piace assolutamente quindi la ometterò dalla ricetta chi invece volesse seguire l' originale basta aggiungerla spezzettata alla fine.
La particolarità di questo piatto è che non avrei mai immaginato di poter mangiare gli asparagi crudi, che sono molto buoni e la crema è una sorta di crema pasticcera al grana padano, c'è un contrasto dolce salato molto piacevole.



INGREDIENTI:

PER LA CREMA:

-200 gr di Grana Padano grattuggiato
- 3 tuorli
- 50 gr di zucchero
- 35 gr di farina
- 35 cl di latte
- 2 fogli di colla di pesce (che di solito preferisco non usare)
- sale

PER LA BASE:

- 1 mazzetto di asparagi verdi
- 1 lime
- 25 gr di zucchero
- 25 gr di ino bianco
- 100 gr di mandorle
- 25 gr di capperi dissalati
- 2 uova
- pan grattato q.b.
- olio per friggere


Preparare la crema facendo sobbollire il latte e a parte sbattere i tuorli con lo zucchero, un pizzico di sale e farina, incorporare a filo il latte e far addensare sul fuoco a fiamma molto bassa fino ad ottendere la consistenza della crema pasticcera. Aggiungere il Grana Padano e i fogli di colla di pesce precedentemente messi a bagno e strizzati.
Versare la crema in un contenitore basso, stenderla alta circa 1 centimentro, livellarla e farla raffreddara in frigorifero.
Una volta fredda, ci vorrà mezz'ora-un'ora tagliarla a cubetti da passare nell' uovo sbattuto e poi nel pane grattuggiato. Ripetere una seconda volta la panatura e far riposare in frezeer un paio d' ore.
Nel frattempo preparare il carpaccio di asparagi lavandoli  e tagliando solo la parte verde dal basso verso l' alto con l' aiuto di un pelapatate.
Fare uno sciroppo con vino bianco e zucchero, aggiungere il lime tagliato precedentemente a fatte sottili e far cuocere per una decina di minuti. Con questo sciroppo condire gli asparagi.
Tritare i capperi con le mandorle e aggiungere un po' di olio formando un pesto.
Friggere i cubetti di Grana Padano nell' olio bollente e posizionarli su carta assorbente.
Servirli caldi adagiandoli sul letto di asparagi con di fianco il pesto di capperi e mandorle.

2 commenti:

  1. ottimo antipasto, degno del migliore ristorante!!

    RispondiElimina
  2. sii la presentazione veramente d' effetto

    RispondiElimina